Il matrimonio in spiaggia è una tendenza che si sta diffondendo sempre di più tra le giovani coppie che sognano di coronare il loro sogno d’amore al suono delle onde del mare. In questi casi, oltre all’organizzazione della cerimonia, è importante prestare attenzione alla scelta dell’abito che dovrà essere coerente con quella della location.
Sicuramente la prima regola per la sposa che celebra il matrimonio in spiaggia è la scelta di un abito comodo, che permette di muoversi in totale libertà. Per le amanti dell’abito lungo è consigliabile evitare modelli troppo ampi, eccessivamente aderenti o rigidi. L’abito nuziale che certamente si presta ad un rito sulla sabbia è, infatti, morbido e sbarazzino, dalle linee semplici e delicate.
Comodità, stile ed eleganza per una cerimonia in riva al mare sono garantiti anche dall’abito da sposa corto, che assicura grande libertà di movimento senza rinunciare a un look semplice e allo stesso tempo chic. Nessuna regola, invece, per le scollature: sulla spiaggia tutto è concesso, anche il bikini. L’importante è optare per un look che esalti la fisicità, che ne metta in risalto i punti di forza e che risulti sempre elegante ed adatto alle circostanze.
Per quanto riguarda il colore, il bianco è una delle opzioni più gettonate. Tuttavia, la location soddisfa anche le spose amanti dei colori, che potrebbero optare per un abito azzurro, rosa, beige o champagne: tonalità perfettamente in linea con quelle della sabbia e del mare.
Scopri di più visitando il nostro atelier. Contattaci per prenotare un appuntamento.